E’ stato pubblicato dalla Regione Emilia-Romagna, nella giornata di lunedì 27 novembre 2023, l’avviso interprovinciale con l’indicazione dei posti disponibili nel co-progetto di servizio civile regionale (SCR) straordinario  “Romagna mia“, a favore della popolazione della Romagna colpita dall’emergenza alluvione a partire dal maggio scorso; l’avviso interprovinciale sarà disponibile anche nei siti internet dei Coordinamenti Provinciali degli Enti di Servizio Civile (Co.Pr.E.S.C.).

Si segnala che il termine per trasmettere la domanda di partecipazione, esclusivamente online tramite l’applicativo HeliosERGiovani, è fissato 

alle ore 23:59 del 2 gennaio 2024

Le persone interessate, dai 18 ai 29 anni compiuti, potranno trasmettere la domanda all’Ente titolare del co-progetto straordinario esclusivamente online, utilizzando la piattaforma HeliosERGiovani.

Importante: è possibile presentare una sola domanda per un’unica sede d’attuazione del co-progetto straordinario.

Leggi il testo dell’ Avviso Interprovinciale del SCR Straordinario per Emergenza Alluvione

 

posti disponibili sono 70, di cui 54 a Forlì-Cesena e 16 a Ravenna, presso le sedi d’attuazione degli Enti iscritti all’Elenco del SCR, di cui all’art.8 della L.R.20/03, che hanno aderito con proposte di attività di SCR entro il 20 ottobre scorso.

Il co-progetto straordinario SCR “Romagna mia” si realizzerà in cinque settori d’attività, come previsto dalla deliberazione della Giunta regionale n. 992 del 19/6/23 che ha avviato il percorso di coinvolgimento del SCR nel sostegno alle popolazioni colpite dall’emergenza [*]: assistenza; protezione civile; patrimonio ambientale e riqualificazione urbana; patrimonio storico, artistico e culturale; educazione; la titolarità del co-progetto è del Comune di Forlì, insieme a sei Enti coprogettanti: Arci Servizio Civile Cesena, Arci Servizio Civile Ravenna, Comune di Ravenna, Consorzio Servizi Sociali Forlì-Cesena, Unione dei Comuni della Romagna Faentina, Volontaromagna ODV, e 17 loro Enti di accoglienza (Associazione Homo Viator. Per L’umanità in Crescita; Cavarei Società Cooperativa Sociale Impresa Sociale; Cils; Comune di Faenza; Comune di Forlimpopoli; Comune di Modigliana; Comune di Riolo Terme; Comune di Sarsina; Coop. di Solidarietà Sociale Paolo Babini; Cooperativa Sociale Il Girasole; Cooperativa Sociale L’alveare; Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo; Fondazione Opera Don Baronio; Fondazione Tito Balestra; Istituto Comprensivo 5 Forlì; La Finestra Società Cooperativa; Pigreco Apprendimento APS); complessivamente sono 24 gli Enti coinvolti e 19 gli Enti titolari titolari delle sedi d’attuazione presenti nel co-progetto.

Le 34 sedi d’attuazione del co-progetto SCR “Romagna mia” sono distribuite in 14 Comuni:

Comune nr.sedi nr.posti, di cui GMO
Bagno di Romagna (FC)
1
2
2
Brisighella (RA)
1
1
1
Cesena (FC)
2
4
0
Faenza (RA)
2
5
1
Forlì (FC)
14
30
4
Forlimpopoli (FC)
2
4
0
Gatteo (FC)
1
2
0
Longiano (FC)
2
4
0
Modigliana (FC)
1
2
1
Ravenna (RA)
4
8
2
Riolo Terme (RA)
1
2
0
San Mauro Pascoli (FC)
1
2
0
Sarsina (FC)
1
2
0
Sogliano al Rubicone (FC)
1
2
2

 

Per maggiori Informazioni Visitare i Siti:

Copresc Forlì Cesena: https://www.serviziocivilefc.it/

Copresc Ravenna: https://www.coprescravenna.it/37-bando-straordinario-servizio-civile-regionale.html

Copresc Rimini: https://www.copresc.rimini.it/avviso-interprovinciale-del-servizio-civile-regionale-straordinario-per-lemergenza/

Regione Emilia Romagna: https://sociale.regione.emilia-romagna.it/servizio-civile/avvisi/dol-er-documenti-avvisi/pubblicati-gli-avvisi-del-servizio-civile-regionale