Blog

Latest Industry News

ASSEMBLEA REGIONALE DEL SERVIZIO CIVILE: IL CONTRIBUTO ATTIVO DELLA NOSTRA DELEGAZIONE

  • marzo 10, 2016
  • News
  • Posted by
  • Commenti disabilitati su ASSEMBLEA REGIONALE DEL SERVIZIO CIVILE: IL CONTRIBUTO ATTIVO DELLA NOSTRA DELEGAZIONE

Lunedì 7 marzo a Bologna, presso la sede della Regione, si è tenuta l’Assemblea Regionale dei giovani in Servizio Civile. Al contrario di quanto era avvenuto per le Assemblee che l’hanno preceduta, circoscritte ognuna alla propria provincia, l’incontro di ieri ha permesso di riunire le singole esperienze in un’unica grande realtà così da favorire il confronto diretto tra Volontari provenienti da tutta la Regione. Numerosi sono stati i giovani che sono intervenuti all’incontro e tutti, nel momento di discussione che ha preceduto la presentazione dei candidati, si sono dimostrati fortemente  coinvolti dalle tematiche trattate nei diversi tavoli di lavoro. Forte è stata anche la motivazione che ha fatto da sfondo alle proposte e richieste che sono state avanzate per migliorare l’esperienza del Servizio. Il fatto che vi sia la necessità impellente di un cambiamento è per tutti chiaro, ma non è tanto importante mettere in luce gli aspetti negativi emersi  nel corso di questi mesi quanto, invece, lo è osservare come i Volontari stessi non accettino con rassegnazione ogni decisione presa a monte e si attivino in prima persona per cambiare le cose. La nostra Delegazione (composta da: Gianluca Bellotto, Lea Tedesco e Fabiola Ibrhaimi (IBO); Eros Crepaldi (AISM); Brighi Elisa, Arena Chiara Chartroux, Iolanda Stumpo, Caterina Gallerani ed Imane Ettaalabi (Centro Donna Giustizia); Carzoli Erika (Comune di Ferrara)) ha partecipato attivamente alla giornata impegnandosi, come promesso, a dar voce ai Volontari di Ferrara ed a quanto avevano sentito il bisogno di esternare nell’incontro avvenuto a Ferrara l’11 dicembre dello scorso anno, dividendosi tra i vari gruppi tematici così da assicurarsi che nulla fosse tralasciato.

Le tematiche da affrontare in così poco tempo erano molte, quindi, per poter garantire ad ognuno la possibilità di esprimersi e di far sentire la propria voce, dietro richiesta della Rappresentanza dei Giovani sono state individuate alcune parole chiave che racchiudessero al loro interno ognuna delle aree di maggior interesse per i Volontari. I tavoli di lavoro sono stati suddivisi proprio in base a queste parole (Servizio Civile e lavoro; Formazione Generale e Formazione Specifica; Difesa Non Violenta della Patria; diritti e doveri del Volontario; Servizio Civile per il cambiamento e riforma del Servizio Civile Universale) e, al momento della restituzione finale, un portavoce per ogni gruppo ha riportato in plenaria quanto espresso in merito agli argomenti sui quali sono stati invitati a riflettere. Gli stessi temi che sono stati ripresi e condivisi per la maggior parte anche dai vari programmi elettorali presentati in giornata dai candidati a Rappresentante per il Servizio Civile, segno ulteriore che, i Volontari, non si sono uniti soltanto in quest’occasione d’incontro, ma mai quanto oggi sono un gruppo solido e motivato che non ha paura di far sentire la propria voce ed esercitare il proprio diritto di libertà di pensiero e parola che, da sempre, è uno dei capisaldi di cui è portavoce l’ideale stesso del Servizio Civile. E’ proprio questa voglia di migliorare e migliorarsi, forse, ad essere lo stesso motivo per il quale i candidati, nonostante siano in competizione per il titolo di Rappresentante, non appaiano divisi ma uniti per un unico grande obiettivo comune.

“Non importa chi di noi viene eletto, ma che in un modo o nell’altro si faccia quanto vi abbiamo promesso.”


Q
ueste sono state le parole di chiusura del discorso di uno dei ragazzi e noi, nel nostro piccolo, non possiamo far altro che condividerle. Stiamo vivendo un periodo di grande importanza per la storia del Servizio Civile e crediamo che sia fondamentale che ognuno dia il proprio contributo e, proprio per questo, siamo più che orgogliosi di presentarvi Eros Crepaldi (AISM), il candidato SCN per la nostra provincia. Potete consultare qui il  suo programma elettorale e votarlo secondo le modalità indicate dal Dipartimento Nazionale entro e non oltre le ore 14.00 del 18 marzo 2016.

L’Assemblea è trascorsa così, all’insegna dello spirito di gruppo e della voglia di fare, di migliorare e di non fermarsi dinnanzi alle difficoltà, ed è la prova che i giovani non vivono il nostro tempo in modo passivo, ma si impegnano in modo consapevole per un presente ed un futuro migliore.  Quello che è rimasto ai ragazzi della giornata, restituito dalle parole di Laura Lepore (Referente area alunni stranieri del Comune di Ferrara e Operatrice Locale di Progetto per i ragazzi in Servizio Civile) nel discorso conclusivo, è la consapevolezza di non essere soli, ma un gruppo che si muove unito verso un’unica direzione.

 

Stefania Malisardi

Back to top